Inea, Giovanni Cannata nominato commissario straordinario

A seguito di numerose segnalazioni e interrogazioni parlamentari che evidenziavano presunte irregolarità gestionali all’interno dell’Istituto Nazionale di Economia Agraria (Inea), il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, ha proceduto con la nomina di una Commissione di indagine volta ad accertare la fondatezza dei rilievi.

L’esito dell’attività ispettiva ha confermato l’esistenza di reiterate irregolarità gestionali ed anche una culpa in vigilando del Cda che hanno reso necessario avviare il procedimento di commissariamento, che si è concluso con l’adozione del relativo decreto e nomina a Commissario straordinario di Giovanni Cannata, già Rettore dell’Università degli Studi del Molise e professore di Economia e politica agraria.

Tra i numerosi incarichi ricoperti nel corso della sua carriera, il professor Cannata, oltre ad essere stato per un lungo periodo Rettore dell’Università del Molise, è stato componente del Consiglio Direttivo del CNR e del Consiglio Universitario Nazionale, Presidente della SIDEA, la Società Italiana di Economia Agraria e dell’AIEAA, l’Associazione Italiana di Economia Agraria e Applicata.

CvEuropeoItaliano_CANNATA