Verso un riordino del credito agrario

Verso un riordino del credito agrario mentre è in dirittura di arrivo il quarto bando della Crias da 25 milioni di euro per la formazione delle scorte. Sono queste le notizie che vengono dalla terza commissione dell’Assemblea regionale, presieduta dal deputato Bruno Marziano che ha affrontato le tematiche del credito agli agricoltori. I parlamentari hanno ospitato a palazzo dei Normanni i rappresentanti del comparto agricolo della Sicilia sud orientale, per discutere i problemi dell’agricoltura. Al confronto erano presenti l’assessore regionale alle Risorse agricole, Ezechia Paolo Reale, il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, l’assessore all’Agricoltura di Noto, Antonino Sammito, l’assessore comunale di Pachino, Andrea Nicastro, il consigliere comunale di Pachino, Sebastiano Spataro, Rosaria Barresi, dirigente generale dipartimento regionale dell’Agricoltura, Filippo Nasca, commissario straordinario Crias, Antonio Carullo, presidente Ircac, Sebastiano Barone, presidente Associazione Tutela prodotti tipici di Pachino, il direttore Crias Lorenza Giardina, il direttore Ircac e il consulente del sindaco di Pachino per l’agricoltura, Angelo Paternò.