Avviate misure di sostegno per aziende peschicoltura

“E’ stato pubblicato il decreto che avvia la procedura per richiedere contributi destinati al sostegno delle aziende agricole del settore della peschicoltura colpite dalla crisi. Si tratta di una misura che deriva da una norma che avevo presentato nell’ambito di una manovra del 2011 e che adesso produce un sostegno reale per la nostra economia e per l’agricoltura siciliana”. Lo dice Giovanni Panepinto, parlamentare regionale del PD, a proposito del decreto 3773 del 16 settembre 2014 firmato il 19 settembre dall’assessore regionale alle Risorse agricole: per presentare le domande, destinate alle aziende dei Agrigento e Messina, ci saranno 45 giorni di tempo dalla data della pubblicazione.

Il provvedimento è destinato alle aziende delle province di Agrigento e Messina. Tutte le informazioni e la modulistica possono essere trovate sul sito www.regione.sicilia.it nella sezione “assessorato agricoltura” – crisi di mercato peschicoltura – concessione contributi alle imprese agricole siciliane delle province di Agrigento e Messina attive nel comparto della peschicoltura pubblicato nell’area tematica “supporto imprese” sotto sezione “crisi di mercati peschicoltura”. Il decreto del Dirigente generale del dipartimento regionale dell’agricoltura numero 3773 del 16 settembre 2014 che regolamenta le modalità le modalità e le procedure di presentazione delle richieste di aiuto previste dall’articolo 13 comma 2 della legge regionale 25 del 24 novembre 2011. A partire dal giorno successivo dalla data di pubblicazione del citato ddg nello stesso sito decorre il termine di 45 giorni per la presentazione delle richieste di aiuto. nel medesimo sito è disponibile in formato editabile il relativo modello di domanda e la modulistica ad esso annessa.

pescanoce

Un pensiero su “Avviate misure di sostegno per aziende peschicoltura

  • 11 Ottobre 2014 in 17:58
    Permalink

    Visto che si e allargata la produzione di pesche ad altre province xche solo a due? Non credete che a noi sia andata meglio!

I commenti sono chiusi.