Liberi Agricoltori di Enna, Maurizio Vinci nuovo presidente

Rinnovati gli organismi direttivi della Confederazione Liberi Agricoltori di Enna. Le nuove cariche sono state elette alla presenza del Commissario regionale Giovan Battista Aiuto già Presidente Nazionale della COPAGRI che nella veste di Commissario Regionale della Confederazione Liberi Agricoltori di Enna ha presieduto i lavori.

Nell’ambito del dibattito è stata sottolineata la grave situazione economica delle aziende agricole dell’ennese attanagliate da elevatissimi costi di gestione. Una delle soluzione proposte a questo problema potrebbe essere la valorizzazione dei prodotti del territorio che anche se ben apprezzati non sono remunerativi per le aziende. Strumento per la valorizzazione dei prodotti è la promozione del cosiddetto Km zero innanzitutto nel nostro stesso territorio con la filiera corta al fine di rendere possibile l’identificazione del prodotto locale e tipico.

Altro argomento affrontato è la problematica della mancata corresponsione degli aiuti alle aziende agricole in biologico a causa del ricorso presentato da alcune aziende e che ha sospeso tutte le erogazioni del PSR per le misure agroambientali. A questo si aggiungono i forti ritardi da parte AGEA a causa delle novità intervenute con la riforma 2015-2020 nelle erogazioni dei pagamenti della Domanda Unica 2016 che rischiano di mettere le aziende in ginocchio già in sofferenza per la situazione di grave crisi economica. Altre problematiche di altrettanto rilievo sono la situazione della viabilità precaria sul territorio e la situazione dei consorzi di bonifica che rimane ancora in stallo.
Alla fine dei lavori è stato nominato Presidente della Confederazione Liberi Agricoltori di Enna Maurizio Vinci tecnico agronomo di comprovata esperienza e con una serie di collaborazione con associazioni produttori del territorio ennese, consulente dell’Assessorato Regionale Agricoltura e componente del Consiglio dell’Ordine Agronomi della Provincia di Enna.