Concorso enologico “Venere Callipigia”: ecco i vincitori

Il concorso enologico “Venere Callipigia” ha ormai chiuso i battenti dell’edizione 2018 e per come si prevedeva e sperava è stato un grande successo.

Alla sua prima edizione il primo concorso enologico nazionale, primo nella storia della Sicilia enoica riconosciuto ed autorizzato dal Mipaaf,  ha sin da subito fatto registrare un record quello del concorso nazionale dell’Italia meridionale con il maggior numero di campioni iscritti, ben 323.

Tante sono le informazioni che i giudizi altamente professionali delle commissioni hanno fatto emergere, prima fra tutte che la Sicilia del vino continua il trend di crescita nella qualità dei suoi prodotti, cercando di scrollarsi da dosso quella  affermazione di produttrice di grandi quantità dal medio valore a favore appunto di una produzione sempre di livello più alto.

Il comparto dove più evidente è la crecita è quello delle produzioni biologiche, ed ancora un evidente riscontro viene dato alle produzioni dei bianchi sia in convenzionale che in biologico che con il Grillo a farla da padrone hanno combattuto alla pari con i vari vermentini, greco di tufo, riesling etc. dimostrando le grandi peculiarità di questo vitigno indubbiamente vero valore aggiunto per l’intera Sicilia.

Altra importante informazione che viene fuori dalla disamina dei giudizi è intanto che i vini dell’Etna restano sempre molto apprezzati seppur dimostrando di essere assolutamente in linea con il resto delle produzioni dell’isola, ed ancora che la strada intrapresa da tante aziende siciliane nella produzione dei vini spumanti è giusta guardando ai risultati del mercato, ma ancora forse serve un po’ di esperienza e di studio tecnico per rendere i vari metodo classico e charmat siciliani di livello pari alle ben più strutturate e consolidate bollicine del nordest d’Italia.

Venere Callipigia rinnova l’invito al 23 Novembre data in cui presso l’aula magna della Facoltà di Agraria dell’Ateneo Palermitano alla presenza del Magnifico Rettore e delle più alte cariche istituzionali siciliane verranno consegnati i diplomi a tutti i vini premiati nonché i trofei per i vincitori in ciascuna delle singole categorie in concorso, nella stessa occasione sarà aperto un banco di assaggio con le produzioni vincitrici provenienti da tutta l’Italia.

 

 

CLASSIFICHE DEI VINI PREMIATI CON IL TROFEO VENERE CALLIPIGIA

 

CONVENZIONALI

(VINI BIANCHI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Cantina Europa   “Eughenes zibibbo”

 

ARGENTO:  Fondo Antico  “Grillo Parlante”

 

BRONZO:  az. Agr. De bartoli “Pietra Nera”

 

(VINI BIANCHI TRANQUILLI VENDEMMIA 2016 E PRECEDENTI)

 

ORO:  Terre del sole Zerilli “Grillo”

 

ARGENTO:  Vini Pintaudi “Mascine”

 

BRONZO:  az. Agr. Bambinudo “Picoli greco di Tufo”

 

(VINI ROSATI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Terre di gratia Triolo “Dama Rossa Perricone”

 

ARGENTO:  Teresa Heccer “Ariel”

 

BRONZO:  az. Agr. Romaldo Greco “Duodecim”

(VINI ROSATI TRANQUILLI VENDEMMIA 2016 E PRECEDENTI)

 

ORO:  Fat Serafica  “Grotta dei Lamponi”

 

ARGENTO:  Teresa Heccer “Ariel”

 

BRONZO:  az. Agr. Romaldo Greco “Duodecim”

 

(VINI ROSSI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Enoitalia  “Lignum Vitis”

 

ARGENTO:  Terre di Gratia Triolo “170 Perricone”

 

BRONZO:  Pollara Principe di Corleone “Ridente Syrah”

 

(VINI ROSSI TRANQUILLI VENDEMMIA 2016 E PRECEDENTI)

 

ORO:  La Pizzuta del Principe  “Zingamaro”

 

ARGENTO:  Trexenta soc. coop “Baione”

 

BRONZO:  az. Agr. Travaglini “Tre Vigne Gattinara”

 

 

 

(VINI SPUMANTI)

 

ORO:  Marenco “Asti spumante doc”

 

ARGENTO:  Astoria “Millesimato 017”

 

BRONZO:  az. Agr. Morini “Morale”

 

 

(VINI DOLCI E LIQUOROSI)

 

ORO:  DE Toma “De Toma Moscato di Scanzo”

 

ARGENTO:  Vinci Vini “Vigna Moresca”

 

BRONZO:  F.sco Intorcia e Figli “Marsala Vergine 1980”

 

 

BIOLOGICI

(VINI BIANCHI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Cantina Colomba Bianca “Principe di Granatey Grillo”

 

ARGENTO:  Di legami “Berlinghieri Grillo”

 

BRONZO:  Cantina Colomba Bianca “Vitese Chardonnay”

 

(VINI BIANCHI TRANQUILLI VENDEMMIA 2016 E PRECEDENTI)

 

ORO:  Cantina Palmeri “Palmeri bianco Vintage”

 

(VINI ROSATI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Cantina Vivera  “Rosato di Martinella”

 

ARGENTO:  Cantina Colomba Bianca “Principe di Granatey Rosato”

 

(VINI ROSSI TRANQUILLI VENDEMMIA 2017)

 

ORO:  Cantina Colomba Bianca “Vitese nero d’avola”

 

ARGENTO:  Cantina Colomba Bianca “Vitese Cabernet”

 

BRONZO:  Cantina Colomba Bianca “Vitese Merlot”

 

(VINI ROSSI TRANQUILLI VENDEMMIA 2016 E PRECEDENTI)

 

ORO:  Maggio Vini “Vigna di pettineo Cerasuolo”

 

ARGENTO:  Maggio Vini “Amongae”

 

BRONZO:  Cantina Scalia & Oliva “Eracle”

(VINI SPUMANTI)

 

ORO:  Enoitalia “Alberto Nani prosecco”

 

ORO:  Amato srl “Cuvee Federico”