Bagheria ospita la prima manifestazione di Bio in Sicily

Il 3 e 4 Ottobre la villa Palagonia di Bagheria ospiterà la manifestazione “Bio in Sicily”. L’evento ha come obiettivo – come dicono – gli organizzatori – di sensibilizzare e far riflettere sull’importanza di questo anno 2020 dedicato all’ambiente e alla biodiversità, in considerazione del fatto che la maggior parte degli obiettivi del Piano Strategico per la Biodiversità 2011-2020 non sarà raggiunto entro il 2020 e che il Pianeta sta per affrontare una crisi ambientale senza precedenti, con un numero elevatissimo di specie sull’orlo dell’estinzione e con un clima orami impazzito.
Peccato che a sensibilizzare l’opinione pubblica devono deve esse la popolazione civile e non le istituzioni, un evento del genere spettava sicuramente alla Regione. Pazienza! Purtuttavia, è una occasione per invertire la rotta, cercando di imboccare la strada per un futuro sostenibile e di cui ognuno di noi è responsabilmente coinvolto.

Per raggiungere quest’obiettivo si confronteranno in ambito regionale i rappresentanti di: Istituzioni, Università, Centri di Ricerca, Ordini professionali, Gruppi di Azione Locale, giornalisti di settore, esperti di sviluppo locale, operatori del settore dell’agroalimentare, dell’enogastronomia e del turismo sostenibile. Nel corso delle due giornate sono previsti convegni, tavole rotonde, mostre virtuali sulla biodiversità, esposizioni gastronomiche, momenti letterari con la presentazione di libri e due momenti dedicati alla “formazione” riguardante le strategie di comunicazione e promozione dei territori rurali.

Tutti gli appuntamenti in calendario saranno organizzati e gestiti nel pieno rispetto delle norme anti Covid, con ingressi controllati e contingentati e la partecipazione sarà garantita solo su invito inviando una richiesta alla email bioinsicily@gmail.com o registrazione nel sito dedicato alla manifestazione.