Tutte le sezioni

Florovivaismo Etico, a Giarre formazione per l’inclusione sociale e lavorativa dei ragazzi autistici

Si terrà domani, 19 marzo, alle 11 presso il Parco botanico Radicepura la presentazione dell’iniziativa Florovivaismo Etico a sostegno di soggetti affetti da Disturbo dello Spettro Autistico. L’iniziativa, organizzata da Fondazione Radicepura e Verdeautos SRLS Azienda Agricola Etica, in collaborazione con Azienda Piante Faro e centri diurni per l’autismo Aci Sant’Antonio/Enna, prevede la formazione florovivaistica di soggetti affetti d’autismo da parte dello staff del parco botanico Radicepura, garantendo, non solo una crescita sia personale che professionale dei soggetti partecipanti, ma anche l’inserimento lavorativo.

Durante la conferenza stampa verrà inoltre presentata una pianta, dal caratteristico colore Blu, simbolo dell’Autismo. La pianta che prenderà il nome di Goccia Blu, frutto del lavoro dei ragazzi, servirà a raccogliere fondi in favore della ricerca e sarà lanciata per la prima volta giorno 02 aprile, in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo.

«Un progetto che ci ha entusiasmato fin da subito – afferma il dott. Mario Faro, vicepresidente Fondazione Radicepura. La formazione è uno dei valori fondanti della nostra organizzazione, inoltre è per noi un valor aggiunto poter collaborare con questi ragazzi, dal grande potenziale, che ogni giorno ci insegnano a guardare il mondo, ed in particolare il nostro lavoro, da un nuovo punto di vista. Uno sguardo fresco e innovativo. La speranza è che il modello che stiamo costruendo insieme a Verdeautos possa diventare di stimolo per il resto della Sicilia e del mondo». Il 19 marzo rappresenta una giornata importante per l’inclusione sociale dei ragazzi autistici, come racconta il dott. Pietro Scozzari della Verdeautos «La società Verdeautos in collaborazione con il centro Autos di Aci Sant’Antonio e la preziosa sensibilità della fondazione Radicepura e Piante Faro verso la tematica, hanno permesso di dare inizio ad una attività inizialmente formativa rivolta ai ragazzi autistici adulti e successivamente con inserimento nel mondo del lavoro nel campo della floricultura con la realizzazione di piante particolari come lo sono loro. Hanno realizzato una pianta denominata goccia blu che sarà la pianta simbolo dell’autismo. Penso che sia per i nostri ragazzi una opportunità di vera inclusione sociale. Ringrazio vivamente il Dott. Mario Faro per l’opportunità che ci sta dando».

A sostegno dell’iniziativa l’associazione Parla Autismo, presieduta dalla dott.ssa Rosi Pennino «Un grazie dal profondo a tutti gli attori coinvolti per la realizzazione di questo straordinario sogno che le famiglie attendono da tempo. Un modello che può essere replicato in tutta la regione e che parte da questa esperienza straordinaria che vede impegnati, in un momento importante, i ragazzi con autismo. Abilitare i nostri ragazzi e farlo attraverso l’agricoltura e l’esperienza messa a disposizione da questo progetto è sicuramente per noi un obiettivo fondamentale. La pianta icona di questa iniziativa che, anche attraverso il contributo dei nostri ragazzi, abbiamo voluto nominare Goccia Blu sarà simbolo del 02 aprile giornata mondiale dell’autismo, durante la quale punteremo a pubblicizzare questa esperienza come una buona prassi da sviluppare nel resto della nostra regione e, perché no, della nostra nazione. Degli attori nobili che eticamente hanno messo insieme il meglio che possono dare. Noi famiglie siamo felici come non mai e sicuramente orgogliose di questa esperienza».

Durante l’incontro interverranno: Il dott. Mario Faro – Fondazione Radicepura e Azienda Piante Faro; Il dott. Pietro Scozzari – Verdeautos e centri diurni per l’autismo Aci Sant’Antonio/Enna; On. Elena Bonetti – Ministro per le pari opportunità e la famiglia; On. Gianfranco Miccichè – Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana; Ass. Antonino Scilla – Assessore Regionale agricoltura, sviluppo rurale e pesca mediterranea; Ass. Ruggero Razza – Assessore Regionale alla sanità; On. Davide Faraone – Presidente Fondazione Italiana per l’Autismo; dott.ssa Rosi Pennino – Presidente Associazione Parla Autismo; dott.ssa Carmela Tata – Garante regionale disabilità; dott. Maurizio Lanza – Direttore generale ASP di Catania.