“La Pasta. Integratore di felicità”: la campagna di promozione della filiera

Una campagna per promuovere uno dei prodotti più iconici della nostra penisola: la pasta. Una serie di attività di comunicazione che – in questa prima fase – vedranno l’Italia attraversata dal tour #AdessoPasta: un villaggio itinerante che toccherà città d’arte e località di villeggiatura in poco meno di un mese, dove degustare nella logica dell’infotainment. 

La campagna istituzionale di promozione della pasta attraverserà la penisola da Sud a Nord all’insegna del claim “La pasta. Integratore di felicità“, a sottolinearne l’insieme di benefici.

La pasta, patrimonio culturale dell’Unesco e alimento simbolo del made in Italy, fa bene al nostro corpo perché è al tempo stesso energetica e leggera, amica del cuore e del buonumore. Alimento cardine della dieta mediterranea, contiene carboidrati ad alto contenuto qualitativo con un basso indice glicemico, viene digerita più lentamente di altri carboidrati, fornendo una più regolare e prolungata fonte di energia. Amata anche dai nutrizionisti, alla base della piramide alimentare, la pasta si adatta a vari regimi dietetici e a diversi stili di vita. Un buon piatto di pasta non fa solo bene alla convivialità ma è anche un alimento che stimola le endorfine, anche definite “ormoni della felicità” (da qui il claim della campagna). Non da ultimo, la pasta è un alimento altamente sostenibile.

Il tour #AdessoPasta è partito il 10 e 11 settembre da Piazza Marinella a San Vito Lo Capo, per toccare poi altri nove centri (tutte le info su www.ismea.it).Un foodtruck sarà la casa-base del tour e degli showcooking condotti dai presentatori Francesca Romana Barberini e Marco Di Buono, che si alterneranno nelle tappe. A bordo uno chef e un tecnologo alimentare: in ogni tappa verranno preparate due ricette caratteristiche della regione attraversata, puntando a svelare gli aspetti meno conosciuti e più interessanti legati alla sua preparazione. Un edugame accompagnerà il pubblico verso la degustazione stimolandone la crescita di consapevolezza all’acquisto. Il tour sarà accompagnato da due top influencer (la prima sarà la campionessa di scherma Rossella Fiamingo, presente a Palermo il 12 settembre) e da una serie di microinfluencer che promuoveranno sui social network l’iniziativa, coinvolgendo le nuove generazioni. 

L’Italia è il più grande Paese produttore di pasta al mondo con una media di 3,3 milioni di tonnellate prodotte ogni anno, e vanta il maggiore consumo pro-capite (24 kg), ma è soprattutto all’estero che la domanda di questo alimento sta crescendo a ritmi sostenuti. Nel 2021, abbiamo esportato oltre 2 milioni di tonnellate di pasta, circa il 18% in più rispetto a dieci anni fa, per un controvalore di 2,4 miliardi di euro (+35% nell’ultimo decennio).