Eurotrainer  

Canicattì, danni ingenti all’uva da tavola. L’allarme di Coldiretti

Sono migliaia le tonnellate di uva da tavola distrutte  dal caldo, dalla pioggia e dall’umidità. L’economia di Canicattì (Ag), basata proprio sull’uva Italia è in ginocchio. E’ l’allarme della Coldiretti siciliana che sta compiendo un monitoraggio sul territorio per la quantificazione dei danni che si annunciano ingenti  “Oltre 10 gradi di temperatura sopra la media e la pioggia hanno provocato la nebbia e il prodotto è marcito– affermano il presidente e il direttore Alessandro Chiarelli e Giuseppe Campione – Gli agricoltori sono costretti a buttare la produzione in quanto non commercializzabile. Di fronte a questa situazione chiediamo lo stato calamità e gli interventi immediati che possano contribuire a sanare gli effetti di un fatto eccezionale. L’uva da tavola  è una risorsa indispensabile per l’economia agricola di Canicattì e di tutta la provincia agrigentina  – concludono Alessandro Chiarelli e Giuseppe Campione”.