Eurotrainer  

Seconda edizione di In Vino Liber



Cultura ed enogastronomia saranno gli ingredienti principali della II edizione di “In Vino Liber” che, anche quest’anno, si svolgerà nelle frazioni di Tre Fontane e Torretta Granitola, a Campobello di Mazara.

Il ciclo di eventi, organizzato dall’Associazione Socioculturale Gandhi, avrà inizio il 18 luglio e si protrarrà fino al 22 agosto, con staffette settimanali tra Tre Fontane e Torretta Granitola. Due, infatti, i segmenti che costituiscono l’iniziativa: una dedicata ai vini e alla degustazione, accompagnata da vivaci confronti culturali sul tema con esperti e giornalisti di settore; l’altra, dal titolo “Atuttolibri”, interamente dedicata ai libri e alla letteratura, con quattro incontri con l’autore.

Il via è previsto per il 18 luglio alle 18 a Tre Fontane. A fare da apri pista sarà il territorio delle Terre Sicane che, con Ascanio De Gregorio delle Cantine De Gregorio di Sciacca e con la collaborazione del giornalista e sommelier Luigi Salvo, sarà veicolato e comunicato attraverso l’Inzolia e la sua riscoperta.
Il 24 luglio alle 21.30, appuntamento a Torretta Granitola, dove aprirà il sipario “Atuttolibri”, la rassegna dedicata ai libri, curata da Caterina Mangiaracina. Questa prima serata offrirà il palcoscenico al tema “La donna mediterranea nel Novecento – il matriarcato”, con quattro pubblicazioni: “La notara” di Alfio Aurora, “La voglia di melagrana” e “La terra in amore” di Giuseppe Corica, “L’ultima matriarca” di Silvano Messina, tutti editi da Armando Siciliano Editore.

Il 25 luglio, alle 18, si torna a Tre Fontane, dove sarà percorso il “lungo viaggio” dell’Enologo Sebastiano Polinas che, di origini sarde, oggi produce in Sicilia vini premiati nei più importanti concorsi enologici internazionali.

Il 31 luglio, alle 21.30 ancora a Torretta Granitola, dove, con l’intervento del Vescovo, monsignor Domenico Mogavero, i riflettori si accenderanno su Riccardo Arena e il suo “Quello che veramente ami”, edito da Dario Flaccovio.

Il 1 agosto alle 18, nuovamente a Tre Fontane, dove, con la collaborazione di Nino Aiello di Gambero Rosso, Renato De Bartoli, figlio del grande Marco, noto ambasciatore del Vino Marsala parlerà del Grillo, vitigno, un tempo utilizzato per produrre vini liquorosi (come il Marsala), oggi interprete di prodotti come gli Spumanti Metodo Classico.

Il 7 agosto, si torna a Torretta Granitola, dove alle 21.30, Francesco Federico presenterà “L’albero e la Rama”, edito da Armando Siciliano Editore.

L’8 agosto, alle 18, a Tre Fontane, presentazione del libro di Mario Liberto “Cuscus, storia, cultura e tradizione”, con la collaborazione di Nino di Cara, giornalista di ARGA Sicilia.

A seguire, un aperitivo con i vini della fascia del sole “Edonè”, presentati da Sofia Forace delle cantine Vallovin.

Il 12 agosto, alle 21.30, si torna a Torretta Granitola per chiudere “Atuttolibri”, con Roberto Alajmo e il suo “Il primo amore non si scorda mai, anche volendo”, edito da Mondadori.

L’iniziativa chiuderà il sipario il 22 agosto, alle 18, a Tre Fontane, con i vini liquorosi; in una sfida che li vedrà protagonisti in insoliti abbinamenti, come con le ostriche. La serata, moderata dal giornalista e sommelier Luigi Salvo, si arricchirà della presenza di Nicola Trapani e di Francesco Intorcia, esperto di vini il primo e produttore di Vino Marsala il secondo.