Grano duro, il prezzo non si muove in Sicilia

Le aspettative di un rialzo del prezzo del grano duro siciliano non sono state ancora soddisfatte. Secondo i rilievi effettuati da Ismea il grano duro (buono mercantile) si attesta a 18,75 centesimi al chilo, praticamente lo stesso prezzo che aveva all’inizio di agosto a campagna appena conclusa ovunque in Sicilia (e partita in ritardo quest’anno per via del clima).

La stabilità del prezzo è dovuta sostanzialmente alla domanda ferma: fin quando non crescerà non si vedrà alcuna variazione sul prezzo del grano duro che, va sottolineato, viaggia su livelli molto bassi, tra i peggiori degli ultimi 10 anni.

Per vedere qualche significativo spostamento del prezzo bisognerà aspettare quindi ancora qualche settimana, anche in funzione dei movimenti internazionali di compravendita di grano duro. Soprattutto, bisognerà capire cosa accadrà nei mercati nordamericani e russo, il grado di qualità della produzione, oltre a fattori esterni a quelli puramente agricoli come l’introduzione dei dazi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi