Eurotrainer  

Grano duro: prezzi in forte calo nella prima metà di settembre, stabili i grani teneri

I prezzi del grano duro nazionale hanno registrato un forte calo a partire da fine agosto. Le prospettive positive sui raccolti nordamericani, stimati di buona qualità e in forte recupero in quantità dopo il crollo del 2021, hanno «depresso» il mercato italiano, limitando gli scambi. Permane invece una situazione di stabilità nei listini dei grani teneri nazionali, nonostante la volatilità che si è osservata per le quotazioni sulle principali borse internazionali. Nonostante le attese di una forte contrazione del raccolto italiano, i prezzi del mais nazionale hanno registrato un calo sin dalla riapertura dei mercati dopo la pausa estiva, dipeso principalmente dall’afflusso di merce dall’estero. Stabili su livelli sostenuti i prezzi dell’orzo.

Fonte: Società del Sistema camerale italiano