Eurotrainer  

Il Masaf porta al Vinitaly la mostra Bacco Divino

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, sarà presente alla 55^ edizione di Vinitaly, a Veronafiere, dal 2 al 5 aprile, con un programma ricco di eventi, convegni e momenti di approfondimento. Il Ministro Francesco Lollobrigida e i Sottosegretari Patrizio La Pietra e Luigi D’Eramo saranno presenti al Vinitaly presso “ITALIA – Spazio espositivo”, il nuovo padiglione del Ministero. 

I giornalisti, cineoperatori e fotografi che vorranno partecipare agli eventi organizzati dal Masaf nelle giornate di domenica e lunedì, dovranno accreditarsi ai singoli eventi inviando una e-mail all’indirizzo: ufficiostampa@masaf.gov.itPer l’evento “Bacco Divino”, per motivi di sicurezza legati ai quadri in esposizione, avranno accesso alla sala solo i fotografi e i cineoperatori. Tutti i giornalisti potranno seguire la presentazione dai monitor presenti sia all’esterno che all’interno di “ITALIA – Spazio Espositivo”. Diretta streaming sulla pagina Facebook del Masaf.
 
PROGRAMMA 

DOMENICA 2 APRILE. Sarà la mostra “Bacco Divino”, con i quadri di Caravaggio e Guido Reni appartenenti alle Gallerie degli Uffizi, ad inaugurare il programma di eventi del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste. L’appuntamento è alle 12.30, allo ITALIA – Spazio espositivo. È la prima volta che l’Arte con la A maiuscola entra in una fiera, grazie anche al contributo di Generali che ha curato il trasporto dei quadri.Il Ministro dell’Agricoltura, Sovranità alimentare e delle Foreste Francesco Lollobrigida e il Ministro della cultura, Gennaro Sangiuliano, insieme al Direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, sveleranno al pubblico i due capolavori: il rivoluzionario Bacco di Caravaggio, giovane di borgata travestito da dio greco, attorniato da simboli del tempo che passa e delle gioie effimere del mondo, e il classicista Bacco bambino di Guido Reni, che ci guarda ridente invitandoci a cogliere i piaceri dell’esistenza terrena. Seguirà il talk moderato da Bruno Vespa su “Cultura e Vino”.
* Punto Stampa al termine dell’evento.Nel pomeriggio alle 15.30 presso la Sala Respighi, si terrà la tavola rotonda “Vino fare sistema” con i presidenti della filiera agroalimentare, il sottosegretario Patrizio La Pietra e il presidente dell’Agenzia Ice Matteo Zoppas. Interverrà il Ministro degli Esteri Antonio Tajani.
* Punto Stampa a inizio evento. 
La giornata di domenica si chiuderà con due convegni alle 16.30. In Sala Respighi l’Inail parlerà di “Prevenzione e sicurezza nelle cantine” mentre presso la sala conferenze di ITALIA – Spazio espositivo, si terrà il convegno dell’AGEA “la nuova AGEA al servizio degli agricoltori”.
 
LUNEDI 3 APRILE. La giornata di lunedì 3 aprile si aprirà alle 10.00 all’Auditorium Verdi del Palaexpo con il talk “Il vino: salute, imprese e turismo”, con il Ministro del Mimit Adolfo Urso, del Mit Daniela Santanchè e della Salute Orazio Schillaci. Interviene il Sen. Luca De Carlo, Presidente Commissione Agricoltura del Senato.* Punto stampa a inizio evento. 
Al termine del convegno, alle 12.00 saranno premiati i ragazzi vincitori del VII Concorso Enologico Istituti Agrari d’Italia 2023, organizzato da CREA Viticoltura ed Enologia e Re.N.Is.A. (Rete Nazionale Istituti Agrari), per le migliori produzioni vinicole realizzate dagli studenti e dalle scuole agrarie di tutta Italia. Interverrà il Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni. 
Nel pomeriggio, dalle 14.30, presso la Sala Rossini si terrà il convegno “il Vino e l’Europa”, con il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, on. Mirco Carloni e gli eurodeputati on. Nicola Procaccini, on. Herbert Dorfmann, on. Paolo de Castro, on. Nicola Danti, on. Ignazio Corrao e on. Marco Zanni.* Punto stampa a inizio evento.
 
Tra gli altri eventi in programma, il sottosegretario Luigi D’Eramo coordinerà, MARTEDÌ 4 APRILE dalle 10.00, presso la Sala Rossini, l’appuntamento con gli assessori regionali “il Vino e il Territorio” e che vedrà la partecipazione del Ministro della Difesa Guido Crosetto e del coordinatore Commissione Politiche Agricole della Conferenza delle Regioni, Federico Caner.Nel pomeriggio alle 15.00 il CREA presenterà “DiVino: le aziende vitivinicole alla prova delle politiche di sviluppo rurale”. A seguire alle 16.00 sempre con il Crea “Vigneto 4.0: dalla Toscana arriva Prosit”, l’App che aiuta il viticoltore nella gestione sostenibile del vigneto, con il sottosegretario la Pietra. 

MERCOLEDÌ 5 APRILE, ultimo giorno di Vinitaly, alle 11.00 presso la sala conferenze dello Spazio del Ministero il Comando Carabinieri per la Tutela Agroalimentare parleranno di “Controlli PAC, tutela agroalimentari”.A seguire alle 12.00 il Crea presenterà “Biodiversità viticola: i Custodi, i Vitigni, i Vini”. 
A far da cornice alla rassegna Vinitaly, presso “ITALIA – Spazio Espositivo”, saranno presentate le attività di promozione e controlli del Ministero, con l’ausilio dei dipartimenti, dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA), dell’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (ISMEA), del Consiglio per la ricerca in agricoltura ed economia agraria (CREA), della Rete Nazionali degli Istituti agrari (Re.N.Is.A.) e dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQRF) che terrà una mostra permanente sulle bottiglie di vino contraffatte sequestrate nelle varie operazioni di controllo.