Eurotrainer  

Registro carico e scarico olio, comunicazione obbligatoria sul Sian

Dal 1 giugno 2023 gli operatori del settore olivicolo e oleario per comunicare i dati del Registro di Carico e Scarico dell’Olio al Sian dovranno accedere al portale esclusivamente tramite Spid, Cie o Cns.

La nuova incombenza è prevista dal Regolamento Ue 299/2013 che introduce l’obbligo di mantenere un Registro di Carico e Scarico dell’Olio per tutti i soggetti che detengono ai fini della commercializzazione oli provenienti da olive, a qualunque categoria essi appartengono (extravergine, vergine, lampante, sansa, eccetera). Naturalmente sono esclusi quei soggetti che vendono oli preconfezionati ed etichettati, oppure che producono olio per autoconsumo, ma anche chi usa oli come ingredienti in prodotti alimentari e non alimentari.

Al Registro, per aggiornare periodicamente i dati di commercializzazione sul Sian, dovrà munirsi delle credenziali Spid, oppure della Carta d’Identità Elettronica o della Carta Nazionale dei Servizi. Il Regolamento prevede inoltre che per i soggetti obbligati al Registro è anche possibile delegare un soggetto terzo all’immissione dei dati. Ma questa procedura deve essere fatta direttamente in ambiente Sian e sempre tramite il preventivo riconoscimento tramite Spid, Cie e Cns del rappresentante legale, che deve avvenire entro il 31 maggio.