Eurotrainer  

Tariffe IRVO: smentito l’aumento sulle certificazioni dei vini in Sicilia

“Intendiamo tranquillizzare tutti i viticoltori e produttori siciliani circa l’ipotesi di un aumento delle tariffe per il Piano dei Controlli relativo al servizio di certificazione delle uve e dei vini DOC Sicilia, affidato ad IRVO – lo scrive in una nota l’Istituto regionale vini e oli – L’attuale tariffario per uve, vino e bottiglie è in linea con i prezzi correnti, riconosciuti ai maggiori enti certificatori delle altre DOC attive in Italia. Le tariffe, per essere modificate, devono essere concordate tra il Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia e l’Ente di certificazione e approvate dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. I ricavi di IRVO per i servizi di certificazione dei Piani di Controllo, attuati per tutti i Vini a D.O.C. e I.G.T. regionali, sono cospicui e lo saranno sempre di più con la valorizzazione delle denominazioni. Nel 2014 le certificazioni, solo per la DOC Sicilia, sono in crescita di oltre il 25%. Uscite stampa non circostanziate hanno solo l’effetto di provocare incertezza e confusione in una fase delicata per il sistema vitivinicolo siciliano, dove tutti siamo chiamati ad un impegno ancora maggiore per la valorizzazione delle nostre uve, dei nostri vini e dei nostri territori. Solo attraverso questo percorso si può creare reddito per l’agricoltore, rendere sostenibile la viticoltura siciliana e non perdere ancora superficie vitata”.