Eurotrainer  

Psr Sicilia, si parte: ecco i primi bandi per certificazione e promozione

L’assessore regionale all’agricoltura, Antonello Cracolici, ha presentato i nuovi bandi relativi alle misure 3.1 e 3.2 del Psr 2014/2020, rivolte al sostegno dell’attività di informazione e promozione dei prodotti di qualità da parte di associazioni di produttori nel mercato dell’Unione Europea. 

I dettagli dei nuovi bandi – e le risorse a disposizione della Sicilia – sono stati illustrati nel corso di un incontro questa mattina.  Cracolici ha presentato le misure del Psr ai produttori di vino che parteciperanno alla prossima edizione di Vinitaly.

I bandi saranno pubblicati la prossima settimana “per potere essere in tempo con il Vinitaly”, ha spiegato l’assessore Antonello Cracolici. Saranno procedure a sportello con bandi aperti.

Si tratta di due misure. La prima finanzierà il percorso per la certificazione dei prodotti agricoli con una dotazione di tre milioni di euro.

“Saranno finanziate le spese per ottenere le certificazioni di qualità (Doc, Dop, Bio, Igt) e prevede un finanziamento al 100% con un massimo di 3.000 euro all’anno per 5 anni, fino a 15 mila euro”, ha spiegato l’assessore regionale all’Agricoltura. “Per snellire le procedure le associazioni di produttori adesso  potranno  anche presentare richieste di certificazione collettiva per i propri iscritti: si tratta di un criterio inedito che abbiamo inserito allo scopo di favorire e velocizzare l’accesso ai sistemi di qualità”.

La seconda misura, invece, interessa la promozione all’interno dell’Unione Europea ma anche l’incoming legato ai prodotti agricoli. Per questa la dotazione finanziaria è di 8 milioni di euro e coprirà fino al 70% delle spese.

“Potranno essere finanziati”, ha detto l’assessore, “grafica, redazione testi, cartellonistica, opuscoli, video, progettazione alle attività di comunicazione, degustazioni, partecipazione alle fiere, pubblicità sui giornali cartacei e per la prima volta in questa nuova programmazione anche nelle testate online. La promozione deve riguardare i prodotti, non i marchi commerciali”.

2 pensieri riguardo “Psr Sicilia, si parte: ecco i primi bandi per certificazione e promozione

  • 25 Marzo 2016 in 8:42
    Permalink

    per anni abbiamo speso soldi in promozione con quale risultato non riusciamo avendere il ciliegio arance e limoni al macero olio dalla tunisia mi chiedo a che serve spendere se poi non riusciamo a concretizzare tranne per i soliti che si arricchiscono sulle disgrazie altrui e come al solito ci saranno viaggi stampe e altro per le solita associazioni LA vera promozione è fare conoscere il prodotto di eccellenza nel nostro territorio in utilizzando il mercato turistico con le sue mille sfaccettature e comunque non ci illudiamo siamo alle solite

  • Pingback: Vinitaly 2016 Prezzi | Music Popular | Download

I commenti sono chiusi.