La Regione approva lo stato di crisi per agrumi e pomodori

La delibera  proposta dall’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici è stata approvata oggi pomeriggio dall’esecutivo regionale riunito a Palazzo d’Orleans.

“Questo provvedimento potrà supportare l’azione del governo italiano impegnato nella richiesta all’Unione Europea di applicazione della ‘clausola di salvaguardia’ , nei confronti dei prodotti che entrano nei nostri mercati, alterando il valore della produzione  –  afferma l’assessore regionale all’Agricoltura Antonello Cracolici. Inoltre potranno essere attivate misure straordinarie per la promozione dei prodotti in difficoltà e  il ritiro merce per beneficienza.”

Un pensiero su “La Regione approva lo stato di crisi per agrumi e pomodori

  • 23 Marzo 2016 in 19:11
    Permalink

    mi piacerebbe che l’ intervento sui prodotti agricoli avrebbero una direzione di sostegno in base a quello che produce l’agricoltore, facilitando il conferimento all’industria uguale al costo di produzione, togliendo tutti quelli interventi straordinarie dove danno soldi a pioggia che non fanno crescere l’economia del territorio, mi spiego come calamita naturale tipo grandine, cenerilavica, cascola,e altri eventi che possano danneggiare il prodotto, su tutto questo invece gli organi governativi devono solamente intervenire sulla cura del territorio, come pulire i fiumi curare le strade interni facilitando il percorso creando infrastrutture per dare buoni servizi a chi produce, togliendo quelli aiuti a persona che danneggiano le casse della comunità, il produttore non a bisogno di fare domande per avere finanziamenti, ma avere quei servizi e sostegno che mi dia la possibilità di coltivare e nel medesimo istante curare il territorio affinché non si verificano dissesti del territorio

I commenti sono chiusi.