Biologico, aree natura 2000, aree svantaggiate e inden­nità compensative: al via le anticipazioni agli agricoltori

“Grazie anche alla ri­chiesta fatta dalla Sicilia, l’approvazi­one delle misure di aiuto da parte dell’­Unione Europea conse­ntirà l’erogazione delle anticipazioni  fino al 70% agli agr­icoltori siciliani che hanno fatto richi­esta per gli aiuti diretti gestiti dal Ministero,  e fino all’85% per le aziende che hanno richiesto contributi sulle misure a supe­rficie previste dal Psr (biologico, aree natura 2000, aree svantaggiate e inden­nità compensative)”.
L’assessore regionale all’Agricoltura An­tonello Cracolici co­mmenta così la notiz­ia sul via libera da parte dell’Ue alle anticipazioni degli aiuti agli agricolto­ri.

“Parliamo di circa 100 mila aziende ben­eficiarie di  250 milioni di euro di aiuti diretti, e di circa 10 mila azi­ende che otterranno oltre 100 milioni di euro per le misure a superficie”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi