Eima, padiglioni affollati e incontri su veicoli agricoli

Padiglioni affollatissimi nei primi tre giorni della grande kermesse bolognese con la presenza del Ministro dell’Agricoltura Marco Centinaio e del Sottosegretario allo Sviluppo Economico Davide Crippa e del Presidente della Coldiretti Ettore Prandini.

Si sono svolti in queste prime tre giornate numerosissimi incontri e dibattiti, convegni e conferenze su novità di prodotti, normative tecniche e temi di stretta attualità per il comparto agricolo e della meccanica.

Alcuni di questi incontri hanno riguardato: Le risorse idriche: monitoraggi con droni per l’ottimizzazione delle risorse idriche e dei terreni con il progetto Sofia; servizio di monitoraggio con drone con spettronomo ad immagini (del Centro Settore Nazionale Droni). La presentazione della 51a edizione Rassegna Agriumbria in collaborazione con FederUnacoma, lo show delle novità tecniche in collaborazione con FederUnacoma. Un importante incontro sul tema Mother Regulation: nuova omologazione europea dei veicoli agricoli.

E’ stato inoltre presentato il progetto “Samsimifa Meccanizzazione Egitto” del Ciheam di Bari, al cui incontro erano presenti l’ambasciatore ed il ministro dell’Agricoltura Egiziano: il progetto punta a contribuire alla crescita economica delle comunità rurali verso lo sviluppo sostenibile del settore agricolo nei governatorati Minia e Fayoum.

Degna di attenzione è stata la Tavola rotonda dal titolo “Un’Agenda politica per la meccanizzazione agricola” con la partecipazione di P. De Castro 1° vicepresidente Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, F:Gallinella pres.Commissione Agricoltura Parlamento Italiano e Antonio Malavolti presidente FederUnacoma.