Tutte le sezioni

Agricoltura, Centinaio: “Il grande cambiamento è iniziato, tavoli di lavoro divisi per filiere per ascoltare tutti”

Il Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, sen. Gian Marco Centinaio apre il nuovo anno con una nuova strategia: Incontrare gli operatori delle filiere produttive, per conoscere le difficoltà, le preoccupazioni e soprattutto le opportune soluzioni. Per Centinaio “Il grande cambiamento è iniziato. Abbiamo dato delle risposte a settori dell’agricoltura che in passato non erano tenuti in considerazione. Una strategia che ha premiato perché non vediamo cifre enormi da 100-200 milioni di euro, ma distribuite e indirizzate. Penso al miele, alla birra, al pane, ai fondi per i controlli. Insieme ai due sottosegretari Pesce e Manzato, stiamo sviluppando anche l’idea di tavoli di lavoro divisi per filiere. Coinvolgeremo il mondo agricolo, quello accademico e le varie associazioni di categoria dove – tutti insieme – stabiliremo le priorità a medio e lungo termine per ognuna.” Inoltre, per quanto riguarda il

DL Semplificazione ha dichiarato: “Inseriremo l’obbligo di indicare in etichetta l’origine di tutti gli alimenti per tutelare maggiormente il Made in Italy. Siamo stati sollecitati dai produttori e da molte associazioni di categoria. In questo modo, oltre a sostenere la produzione italiana, tuteleremo anche i consumatori che potranno acquistare in modo più consapevole.”