Ridurre rischi produttivi e di mercato, protocollo Conaf-Ismea

CONAF (Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali) e ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) lavoreranno insieme, grazie al protocollo appena sottoscritto, per diffondere e conoscere meglio gli strumenti finanziari pensati per ridurre i rischi produttivi e di mercato, per favorire il ricambio generazionale, la competitività, l’internazionalizzazione e l’innovazione tecnologica delle imprese.

Un accordo che rinnova e amplia il precedente, del 2009, consolidando i rapporti di collaborazione tra i due organismi, in particolare per gli aspetti di informazione, formazione e aggiornamento dei dottori agronomi e dottori forestali.

ISMEA offre un ampio ventaglio di servizi informativi e finanziari per le aziende agricole, con un’attenzione particolare rivolta ai giovani imprenditori agricoli che sono destinatari di specifiche misure di aiuto approvate in ambito comunitario.

“Attraverso i percorsi di informazione e formazione previsti in questo accordo, dottori agronomi e dottori forestali acquisiranno o amplieranno conoscenze e capacità specifiche, a supporto delle imprese agricole, per la presentazione delle domande di accesso agli strumenti gestiti da ISMEA e potranno avere un canale di comunicazione diretto con l’Istituto.” – dichiara Gianluca Buemi, coordinatore del Dipartimento di Economia ed Estimo del CONAF -“Questo protocollo rappresenta la tappa più recente in un percorso che il CONAF ha avviato da tempo e che vede i dottori agronomi e dottori forestali svolgere un ruolo centrale nell’interlocuzione tra imprese agricole e mondo del credito”.

“In un periodo complicato dalle conseguenze della pandemia, l’applicazione del protocollo e l’adozione di buone prassi condivise tra CONAF e ISMEA daranno un contributo alla ripartenza del settore agricolo e agroalimentare” – ha sottolineato Sabrina Diamanti, Presidente CONAF – “con un occhio particolare ai giovani che vogliono fare dell’agricoltura il loro futuro.”

Il protocollo sottoscritto è frutto dell’impegno profuso dal dr. Raffaele Borriello, Direttore Generale dell’Istituto, laureato in Scienze Agrarie con indirizzo Economico presso l’Università degli Studi della Tuscia, dal dr. Giovanni Razeto, Dirigente dell’Ismea e dal dott. Gianluca Buemi, consigliere nazionale CONAF e coordinatore del Dipartimento di Economia ed Estimo del CONAF.