Eurotrainer  

Pnrr, Confagricoltura: bene aumento fondi per agricoltura, importante sostenere gli investimenti delle imprese

“Grande apprezzamento all’operato del Ministro degli Affari Europei, Raffaele Fitto, al Ministro Francesco Lollobrigida e al Governo tutto, per avere ottenuto la rimodulazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza che aumenta a sei miliardi di euro la dotazione per l’agricoltura”. Lo ha detto Annamaria Barrile, direttore generale di Confagricoltura nell’odierna riunione della cabina di regia del PNRR, in corso a Palazzo Chigi.

“Gli investimenti generano indubbiamente crescita. Occorre però – ha aggiunto il direttore generale di Confagricoltura – fare attenzione perché per consentire alle imprese agricole di riuscire a cogliere a pieno questa opportunità offerta dalla rimodulazione del PNRR è necessario accompagnare e sostenere la loro capacità di investimento”.

Per Confagricoltura è importante partire velocemente. “Il mondo della rappresentanza deve fare la propria parte – ha detto – per dialogare con il Governo, ma anche per supportare le imprese”. 

“Infine – ha concluso Barrile – chiediamo al Ministro uno sforzo sul tema della reintroduzione dell’IRPEF, che avvenga almeno in modo graduale, sul sistema gestione del rischio e sulla tassazione retroattiva sui contratti di superficie. Molto bene sul parco agrisolare, ma resta preoccupazione sull’agrivoltaico: sarebbe perciò utile un coordinamento per coniugare l’obiettivo energetico con quello della produzione agricola, evitando contrazioni”.