Psr Sicilia, bando giovani in agricoltura misura 6.1: graduatoria provvisoria in arrivo

Oramai è sicuro. A metà agosto sarà pubblicata la graduatoria provvisoria della Misura 6.1 del PSR Sicilia che offre aiuti diretti all’avviamento di impresa per i giovani agricoltori, garantendo il rinnovamento generazionale del settore, l’ innovazione e lo sviluppo di un settore che ha bisogno di essere rinverdito.

La nota del Direttore del Dipartimento Agricoltura Carmelo Frittitta è inequivocabile: le graduatorie provinciali delle IPA della Sicilia dovranno arrivare sul tavolo del Direttore entro e non oltre del 10 agosto.

Occorrerà qualche altra settimana per amalgamarle e stilare la graduatoria provvisoria, ma intorno alla metà di agosto la graduatoria dovrebbe essere resa pubblica.

Dopo la sua ufficializzazione potranno essere presentate gli eventuali ricorsi da parte dei giovani esclusi o che lamentano il punteggio loro attribuito.

Questa Misura è fondamentale per combattere la senilizzazione dell’agricoltura siciliana e soprattutto dare slancio a questa terra che presenta ricchezze strabocchevoli e poco utilizzate. E’ fondamentale per creare imprese innovative ed orientate a sviluppare nuovi prodotti e nuovi sbocchi commerciali, mantenere e consolidare il tessuto socio-economico nelle zone rurali e soprattutto garantire il ricambio generazionale.

La Misura prevede un contributo diretto (premio) in favore dei giovani (under 40) che si insediano per la prima volta in una azienda agricola, in forma individuale o di società. Peculiarità della misura è che la concessione dell’incentivo è connessa all’accesso ad almeno anche un’altra misura PSR Sicilia fra quelle indicate:

4.1 Sostegno a investimenti nelle aziende agricole

6.4.a Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole -Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole

8.1 Sostegno alla forestazione/all’imboschimento

8.3 Sostegno alla prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici

8.5 Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali

8.6 Sostegno agli investimenti in tecnologie silvicole e ella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste

6.2 Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie.

Speriamo che si possa arrivare nel più breve tempo a conclusione. Per pura memoria vi ricordo che le domande dovevano essere presentate online entro il 18 ottobre 2017 sul portale SIAN, dalla questa data sono trascorsi circa 10 mesi.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi