Tutte le sezioni

Eruzione dell’Etna, iniziata la verifica dei danni alle colture

“Con i nostri tecnici stiamo verificando eventuali danni provocati dalla cenere sulle colture della fascia etnea”.

Lo afferma Coldiretti Sicilia con riferimento all’eruzione dell’Etna di ieri 16 febbraio con cenere e lapilli caduti soprattutto nei paesi più vicini al vulcano.

“Sembra che la città di Catania sia la zona più colpita ma si sta verificando se ci sono danni soprattutto su ortaggi e agrumi anche se servirà qualche giorno in più per constatarne la eventuale rovina. L’ evento – sottolinea ancora Coldiretti Sicilia – è già avvenuto in altre occasioni nel passato con le polveri che hanno macchiato le produzioni rendendole di fatto invendibili”.