Psr Sicilia, ammodernamento delle imprese agricole. Il Pd: “Aumentare la dotazione finanziaria”

“Aumentare la dotazione finanziaria consentendo così di evadere tutte le istanze presentate e finalizzate all’ammodernamento delle imprese agricole siciliane”. Lo prevede un ordine del giorno del Pd approvato dall’aula ed accettato dal governo come raccomandazione.

“Le istanze ritenute ammissibili e cantierabili, su un totale di ben 2574 di domande presentate, sono 620 ma con la dotazione finanziaria messa a bando, ad oggi, risulterebbero finanziabili soltanto 100/105 istanze progettuali – commenta il capogruppo PD Giuseppe Lupo – è necessario, pertanto, impinguare l’attuale dotazione, individuando ulteriori risorse finanziarie che, a tal fine potrebbero derivare da fondi ancora disponibili sulla sottomisura che non sono stati messi a bando”.

“Il sistema produttivo agricolo ed agroalimentare – aggiungono Michele Catanzaro e Nello Dipasquale – ha bisogno di interventi mirati di sostegno che migliorando il rendimento globale e facilitino il riposizionamento delle aziende sui mercati. Rifinanziare la misura, per altro, – concludono – eviterà un aggravio istruttorio per la Regione ed il ricorso ad eventuali istanze al Tar”.