Tutte le sezioni

Nespole siciliane, annata boom: alberi carichi e produzione in anticipo

Annata boom per le nespole siciliane. Alberi carichi e produzione che in alcune zone è iniziata addirittura a febbraio, con largo anticipo. Lo rileva Coldiretti Sicilia che sottolinea come la produzione regionale si estende su oltre 400 ettari con una media produttiva degli ultimi anni di circa 60.000 quintali ottenendo così una posizione leader in Italia.

Si tratta di un frutto presente a macchia di leopardo in tutta la Regione arrivato dal Giappone che varia molto in dimensioni e in colore dal giallo pallido, tra le più conosciute spiccano quelle di Trabia (Pa). Le nespole, che segnano l’inizio della bella stagione, si possono già trovare nei Mercati Campagna Amica e – sottolinea ancora Coldiretti Sicilia – sono una fonte di vitamine A, B e C, hanno proprietà antinfiammatorie e sono un ottimo snack per chi pratica sport in quanto hanno poche calorie.

Le piante si possono ricreare anche sul balcone sistemando il nocciolo in piccoli vasi ad cambiare man mano che si sviluppa mentre per la produzione, dopo aver piantato l’albero in un campo, passano in media 5- 6 anni.