Biologico, interrogazione all’Ars del Pd: “Sbloccare i pagamenti Agea”

«Sbloccare nel più breve tempo possibile i pagamenti tramite Agea alle imprese agricole che operano nel biologico». Lo chiedono, in una interrogazione parlamentare rivolta al presidente della Regione ed all’assessore all’Agricoltura, i parlamentari regionali del Pd Michele Catanzaro, Giuseppe Arancio e Giovanni Cafeo.

L’Agenzia per le erogazioni in agricoltura, Agea, svolge infatti funzioni di coordinamento e di pagamento dei contributi stabiliti dalla politica agricola comune (Pac) dell’Unione Europea e provvede all’erogazione dei premi e dei sostegni in agricoltura.

«Nel caso specifico del biologico – dicono Catanzaro, Arancio e Cafeo – si segnalano molte richieste di sollecito per l’erogazione dei fondi da parte di Agea relative alle annualità pregresse».

I ritardi – si legge nell’interrogazione – sono dovuti a problemi che si sono manifestati nel corso delle verifiche informatiche che Agea e le sue società partner hanno messo in atto per determinare i pagamenti ad istruttoria automatizzata e manuale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi